L'unzione

 

Ricevere l’unzione significa, tral’altro, essere “fatti sacri”, separati e dedicati a Dio. Questo mese festeggiamo Maria Maddalena, colei che ha unto Gesù. Ricordiamo la nostra chiamata ad essere guaritori/trici che danno l’unzione, cioè, che si “rendono sacri” a vicenda per poi andare verso gli altri.

Daniel Bonnell: Mary's-Gift

Dimensione personale:

Questo mese sei invitato/a a fare delle esperienze quotidiane di unzione. Prima di cominciare le attività del giorno trova un po’ di spazio e di tranquillità per alzare il cuore e la mente verso Dio. Ricorda la bontà di Dio che ti circonda. Rimani avvolto/a da questo Bene. Quando ti sembra di avere abbastanza tempo, ungi delicatamente la fronte, gli occhi, le labbra e i piedi, chiedendo a Dio le grazie necessarie per quel giorno particolare.

Esperienza comunitaria:

Durante il mese, riunisciti con la comunità o con la famiglia e offritevi vicenda un’unzione semplice, fatta nel contesto della preghiera. Lasciare che ognuno/a si senta libero di chiedere un’unzione particolare per sé... o rimanere in silenzio e fare un’unzione generale.

 

 Pubblicato: Agosto 2012

COMUNITA'

Entra nella tua comunità

Username *
Password *
Remember Me

6 banner donazioni it

4 banner canonizzazione

2 banner p biblico it

1 banner celebrando it

3 banner preghiera it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Privacy e Termini di Utilizzo