Nuova cosmologia e vita spirituale

I rapporti in naturaIn che modo la nuova cosmologia trasforma la vita spirituale, sopratutto generando e praticando la compassione? In che modo l'umanità si evolve grazie all'cquisizione di questi concetti? Ogni aspetto della nostra vita è radicato in una visione del mondo particolare, in un paradigma, una lente attraverso la quale vediamo la nostra esperienza. La vista spirituale non fa eccezione. La nuova cosmologia sfida la vecchia visione del mondo che considera il cosmo come una macchina formata da pezzi diversi e da parti separate.

Afferma che il mondo è un’unità organica, un’unica creazione in cui tutto è collegato in modo olistico. Naturalmente i mistici hanno sempre detto che tutta la creazione è un’entità unica, ma la gran parte degli esseri umani non hanno questo tipo di consapevolezza perché non sono capaci di percepire l’unità fondamentale che è alla base della coscienza mistica.

La nuova cosmologia, attraverso le scoperte a livello quantistico e astrofisico, ora carpita nelle immagini nitide del telescopio spaziale Hubble, ci fa vedere concretamente questa connessione. Ci mette di fronte ad un universo in evoluzione.

Ci dà un senso dell’immensità della creazione e di come facciamo parte della sua continua evoluzione. In altre parole, la nuova cosmologia ci dà una spinta verso la coscienza mistica che trasforma la nostra vita spirituale. Una volta che riusciamo a capire i fondamenti della nuova cosmologia non possiamo più rapportarci come prima al Santo, agli altri o al creato.

ManiRiconoscere di appartenere al cosmo e riconoscere che il cosmo ha le sue radici in noi ci trasforma in tutti i rapporti. Sapere che “tutto è uno” che l’ “altro” in qualche modo è “me stesso” fa nascere delle risposte e dei rapporti caratterizzati dalla cura e dalla compassione.

Con l’aumentare del numero di esseri umani che praticano questo modo di vedere, l’umanità nella sua totalità verrà trasformata. Un modo di concepire questa trasformazione è dire che è emerso un campo morfico che continua a crescere e crescendo attira chi vi entrerà e vivrà la consapevolezza compassionevole che tutti siamo uno.

 Judy Cannato

Pubblicato: Settembre 2010

Domanda per la riflessione:

In che modo la nuova cosmologia trasforma le decisioni che prendi nella vita, soprattutto nel mettere in pratica la compassione?

COMUNITA'

Entra nella tua comunità

Username *
Password *
Remember Me