Esistere è dare

Il Battesimo di Cristo, di Daniel BonnellGesù ci ricorda che per noi esseri umani partecipare alla vita significa anche partecipare alla morte e che tale processo può, deve, un donare la vita, sia per gli altri che per noi stessi. Come possiamo imparare a vedere con occhi nuovi? Ogni respiro che faccio è uno scambio creativo con gli alberi e ogni pianta vivente, e la mia vita dipende da questo scambio. Sono solo un piccolo partecipante in un processo planetario immenso di scambio di vita. Ma me ne accorgo?

Ringrazio gli alberi di aver trasformato l’anidride carbonica in ossigeno di cui ho bisogno per vivere? E se mi fossi fermata a riconoscere che ogni membro della catena alimentare che mangio è il dono di una specie vivente?

Il Creatore sembra dar vita ad un processo che dipende assolutamente dalla condivisione... Nulla può esistere senza dare la propria vita. Penso alla società consumistica e a come senza pensarci usiamo le cose, accumuliamo “roba” di cui non abbiamo bisogno, e a come senza fare attenzione e senza rispetto riceviamo la generosità di tutta la comunità della vita che ci sostiene.

E siamo talmente accecati dalle nostre abitudini consumistiche che, come ha detto Barbara Kingsolver, in questa cultura non riconosciamo come un errore spirituale, oltre che maleducazione! Solo che non ce ne accorgiamo. O meglio, forse, vediamo tutto attraverso il filtro ingannevole del dominio (gli esseri umani sono più in alto e possono fare quello che vogliono con il resto della creazione) e il filtro della competizione (dove il più è meglio e si è più importanti quanto più si possiede).

il globoHo pensato anche alla paura che abbiamo della morte, sia del tipo del morire a se stessi che l’amore esige che il morire che segna la fine del nostro passaggio qui sulla Terra. Sembra quasi che morire non si addica agli esseri umani, come se in realtà tutto nel pianeta terra non stia dando la vita in ogni momento (consapevolmente o meno) per tutto il resto.

Per usare una bellissima immagine di Annie Dillard, tutto sta mangiucchiando o viene mangiucchiato. Tutto. Compresi noi uomini. Se il resto della creazione partecipa continuamente al processo della mia vita tenendomi vivo e sano, io cosa do in cambio? Come partecipo e come contribuisco a questo processo? Come posso imparare a vedere con occhi nuovi?

Sr. Elaine Prevallet, SL

Pubblicato: Settembre 2009

Domanda per la riflessione:

Cerco di usare generosamente i doni che ho e per aiutare gli altri?

COMUNITA'

Entra nella tua comunità

Username *
Password *
Remember Me