Come la terra, anche la mia vita

"Come la terra, anche la mia vita attraversa cambiamenti stagionali." Quando sono all’aperto e contemplo la natura, se vado oltre a ciò che vedo, nel mio cuore nasce una sensazione di stupore di fronte a tale meraviglia. Allora dentro di me canto questo bellissimo ritornello: “quanto belle sono le tue opere – quanto grandi sono le tue opere, Signore; Signore, tu ci riempi di gioia.” La Natura sarebbe certamente felice di insegnarmi a essere sempre stupefatta, poiché una persona così impassibile non sa come prestare più attenzione alla bellezza e al bene che la circonda.

7a0Tra tutte le cose buone che la natura vorrebbe insegnarmi, vorrei ricordare la sua malleabilità e accessibilità, e la sua capacità di portarci ad accogliere l’Altro in modo che ci possa trasformare. Guardiamoci attorno e notiamo i cambiamenti bellissimi che l’umanità può portare nella natura più selvaggia. In che modo questa natura mi insegna a rispettare le stagioni della mia vita?

Poiché vivo in un paese Sub-Sahariano riconosco nella natura la stagione secca e quella delle piogge. Quando arriva la stagione secca, la terra si sente stanca e affaticata (e a volte ha un aspetto alquanto pietoso), ma una piccola quantità di pioggia è sufficiente per trasformare questa terra arida e alterata in una terra ringiovanita e di nuovo verde! Come la terra, anche la mia vita attraversa dei cambiamenti stagionali. La stagione secca della natura mi può insegnare in che maniera sopportare i momenti difficili o i momenti di crisi che affronto durante la mia vita, mostrandomi come vivere nella fiducia e speranza del Creatore.

Possa io sempre ricordare a me stessa che la stagione della pioggia è una stagione di rinnovamento che costantemente porta frutti alla mia porta e mi ridà la VITA.

Sr. Sophie Dioh, SFP

Pubblicato: Ottobre 2012

COMUNITA'

Entra nella tua comunità

Username *
Password *
Remember Me