Diffondiamo la cultura della Resurrezione: Incontri di vita

 

rac vi 01

Il 31 gennaio la nostra comunità ha accolto una decina di adolescenti per un piacevole incontro di scambio e di conoscenza. Siamo grate a Dio per questo momento vissuto e con gioia lo condividiamo, dando voce all’esperienza attraverso le parole che ci ha scritto uno dei loro educatori.

Mi chiamo Andrea, quest’anno ho seguito un gruppo scout nel cammino verso il Sacramento della Confermazione.

Il nostro cammino di catechesi è iniziato dalla chiamata: chi siamo? Noi ci vediamo in un modo, ma gli altri come ci vedono? In effetti le nostre carte d’identità non sempre sono uguali a quelle disegnate per noi dai nostri amici.
Nella nostra vita non viviamo soli, ma in ogni ambiente siamo chiamati a stare con gli altri, a formare tante Comunità. Quali sono le nostre Comunità?
Esistono anche altre Comunità che forse noi non conosciamo bene? Abbiamo pensato perciò di incontrarne qualcuna …
E così il cammino ci ha condotto a Casa Betania, dalle Suore Francescane dei Poveri, realtà inserita nella nostra Parrocchia a Pistoia.

I ragazzi sono stati subito colpiti, si aspettavano un Convento “vero”, magari austero come nell’immaginario comune, e invece si sono trovati davanti una casa e sulla porta ad accoglierci tanti volti sorridenti.
Abbiamo fatto il giro della casa, gli ambienti di vita e la magnifica “cantina”, la Cappellina, un piccolo gioiello che ha subito illuminato tutti i cuori.

Abbiamo poi incontrato le sorelle, avevamo preparato tante domande, da semplici curiosità: “ma portate sempre il velo?”, a domande molto più impegnative: “cosa vi ha spinto ad entrare in questa Comunità?”

Si è instaurato subito un clima di scambio reciproco, le Sorelle ci hanno raccontato la loro vita prima e dopo la loro importante scelta, gli impegni in comunità e fuori, le loro passioni, le difficoltà e la loro Forza.
Anche i ragazzi, chi più chi meno, hanno raccontato di sé, ma ognuno si è sicuramente sentito tra amici che parlano della loro stessa vita, del loro passato e del loro futuro.

Ci siamo salutati con l’invito a tornare in “cantina” per un momento di preghiera, proposta accettata con entusiasmo da tutti.

Cosa è rimasto? Tanto!
La settimana successiva siamo andati ad incontrare un’altra Comunità, una famiglia: i genitori di uno dei ragazzi.
Non avevamo preparato domande, ma abbiamo usato volutamente le stesse fatte alle Sorelle.
Ne è emersa una cosa molto interessante: le risposte non sono state poi tanto diverse! Quando lo Spirito riscalda i cuori, le persone si aggregano per fare cose grandi e sia le Sorelle che i Genitori che abbiamo incontrato ce lo hanno insegnato. Anche i ragazzi più taciturni hanno  raccontato con entusiasmo quello che le Sorelle avevano detto, abbiamo condiviso così tutti insieme la nostra esperienza.

Ah, dimenticavo … i due incontri si sono conclusi con biscotti e succo di frutta, cosa non da poco!

                                                                                             Grazie per la vostra accoglienza.

Comunità Casa Betania, Pistoia

Pubblicato il: 18/04/2015

COMUNITA'

Entra nella tua comunità

Username *
Password *
Remember Me

6 banner donazioni it

4 banner canonizzazione

2 banner p biblico it

1 banner celebrando it

3 banner preghiera it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Privacy e Termini di Utilizzo