Sei qui:

Il poeta Blake ha detto: ‘Vedere il mondo in un granello di sabbia, e il cielo in un fiore selvatico…’ Questo è vedere il miracolo in essi. Siamo circondati da miracoli tutto il giorno, ogni giorno. Però raramente ce ne accorgiamo. Infatti, più grande è il miracolo, più è facile che non lo apprezziamo. Il miracolo assolutamente incredibile della creazione: una cascata, un tramonto, il sorriso di un vecchio amico. Questi sono miracoli! E lo stesso si dica per i miracoli della guarigione, dalla sbucciatura del ginocchio di un bambino al cuore infranto di una prostituta...  o al miracolo di una famiglia riunita. Il miracolo incredibile di un essere umano pieno di difetti che si protende verso un altro: “Avevo fame e mi hai dato da mangiare, avevo sete e mi hai dato da bere, in prigione e sei venuto a visitarmi...” Siamo circondati da miracoli anche in mezzo alla guerra, alla fame e alla miseria.


Celebrando i miracoli di ogni giorno noi possiamo scegliere di creare. Non facciamo queste cose perché siamo angeli, o perché noi stesse non siamo mai stati ferite, e sicuramente non perché siamo ingenue. Le facciamo perché crediamo nel sogno di Dio. Nei Vangeli Gesù spesso legava il perdono alla guarigione e la guarigione al perdono. Se è vero che non c’è una formula magica per guarire, una cosa è sicura: noi stessi non possiamo guarire se non perdoniamo, sia noi stessi (perché di solito ci siamo feriti più di quanto qualsiasi altra persona ci abbia potuto ferire) che gli altri. E, naturalmente, noi stessi dobbiamo chiedere perdono e, facendolo, cominciamo ad essere sanati.   


A dire il vero, la guarigione non è un punto di arrivo ma un processo continuo. E lo stesso dicasi per il perdono. Bisogna mettersi d’impegno, ogni giorno. E pregare, ogni giorno. E abbiamo bisogno della grazia gratuita di Dio, ogni giorno. E poi è questa vita stessa che diventa gioia e miracolo “...come in cielo così in terra!”  


L’eredità che Madre Francesca ha lasciato a tutti noi può essere racchiusa in queste semplici parole: “Cosa dobbiamo dare? Soprattutto amore, anche quando è difficile, perché questa è la vera grandezza...”  e “solo nel perdono si conosce la vera bontà e grandezza di un cuore”. L’eredità che ci ha lasciato è anche nel carisma: “Sanare le piaghe di Gesù…” come le vediamo ogni giorno gli uni negli altri. E così diventiamo strumenti di guarigione, creando miracoli ogni giorno.  
  
               

L Days 00Le Giornate del Patrimonio per gli impiegati della Zona Stati Uniti si sono tenute durante la prima settimana di ottobre 2015, sul tema: “Giornate del Patrimonio: 170 Anni Celebrando la nostra Missione”.Tra le iniziative effettuate...

k 00Due anni fa ho iniziato a pregare ogni giorno: “Eccomi, Signore.” Sapevo che c’era un grande bisogno di continuare il ministero nelle Filippine al servizio dei bambini abbandonati e delle famiglie che vivono per strada e che tutti i giorni ricevono dalle Suore...

semi 00Viviamo in un mondo che ci presenta grandi sfide, che ci spinge ad andare verso l’altro per condividere la nostra esperienza di incontro con la persona di Gesù, “l’amore che molte volte non è amato”. Siamo felici di raccontarvi, attraverso le parole...

june 00Nell’arco di otto giorni, ho ricevuto tre parole per il mio cammino di quest’anno. La prima durante la liturgia vespertina dell’Anno Nuovo a Pinecroft: Padre Pat ha fatto una riflessione sull’attitudine di Maria a “meditare”, suggerendo che...

st 00Abbiamo camminato insieme, testimoni dei prodigi che Dio compie con e in noi, accompagnate da donne bibliche e figure archetipe alla scoperta della donna che: genera vita, è sede di sapienza ed è, in ciascuna di noi, guerriera e amante...

a usa 00Come i discepoli che, incontrando Cristo Risorto, vennero ripetutamente esortati a lasciare le proprie sicurezze, così le Suore e le/gli Associate/i dell'Area degli Stati Uniti hanno accettato la sfida di abbandonare...

po 0Una  splendida cornice naturale. Il paese natio della nostra sr. Mara. Una missione francescana. Il desiderio di condividere. L’incontro, che ci ha cambiato la vita. Ecco gli ingredienti  fondamentali per la nostra avventura di dieci giorni a Povo di...

ci 00Di recente, le nostre Suore, i nostri Associati e le nostre missionarie hanno lavorato in team, tenendo una Missione Vocazionale in Brasile di tre giorni, che ha avuto molto successo. Hanno anche familiarizzato con i giovani, fatto visita ai malati...