Associati oltre i confini

 

 

rp 01Il 22 maggio scorso abbiamo rinnovato il patto come associati delle Suore Francescane dei Poveri. Nell’incontro preparatorio con le sorelle della comunità S. Chiara abbiamo condiviso le nostre proposte, la nostra esperienza con Madre Francesca e abbiamo realizzato un piccolo librettino guida per la preghiera.

La cerimonia del patto è stato un incontro intenso e partecipato; era presente la comunità parrocchiale di Bisconte col parroco padre Francesco, alcune coppie del gruppo seguito da Suor Vincenzina, alcuni nostri amici con i quali condividiamo esperienze di fede nella comunità diocesana e i nostri figli grandi che, pur non condividendo del tutto le nostre scelte, comunque partecipano alla nostra vita con gioia.  

Significativa la presenza di Calogero La Zara che ha introdotto la preghiera presentando la famiglia di Madre Francesca nella sua composizione laica e spiegando la realtà degli associati.

Lo Spirito Santo, S. Francesco e Madre Francesca sono stati i veri protagonisti della celebrazione. Della vita di  Madre Francesca abbiamo messo in luce la fiducia in Dio, mentre dal Vangelo di Luca abbiamo accolto l’invito ad affidarci al Padre, a non avere paura del domani perché è il Signore che si prende cura di noi.  


rp 05Maria:

Durante  la celebrazione ho sentito molto vicina la presenza di Madre Francesca. Già avevo vissuto come un momento di guarigione la preparazione della liturgia, anche perché le vicende degli ultimi due anni avevano generato in me dubbi e talvolta ferite, ma l’avere riletto alcuni brani della vita di madre Francesca, l’avere pregato insieme, avere continuato, nel mio piccolo, a servire i poveri e, non ultimo, avere partecipato all’Assemblea dell’Area, hanno generato quel processo di guarigione che solo Gesù ci può dare e che la nostra famiglia delle SFP, alla quale sento fortemente di appartenere, cerca di portare ai nostri fratelli e sorelle che vivono una situazione di povertà.

rp 04Nicola: Per me il rinnovo del patto è stato  una conferma dell’appartenenza alla Famiglia e dell’impegno assunto con il primo patto.

rp 06Sebastiano: E’ stata una gioia rinnovare il patto di associato nella chiesa di Bisconte, di fronte alla comunità parrocchiale e a tanti amici.

Dopo aver raccontato l’esperienza, tante persone mi si sono avvicinate per capire meglio cosa significa come laico appartenere a una famiglia religiosa.

 

 

Come segno/ricordo di questo rinnovo abbiamo creato un cartoncino con il logo del Capitolo e all’interno alcune frasi tratte dalla Scrittura, dai pensieri di Madre Francesca e dall’Evangelii Gaudium di Papa Francesco. 

rp 02

 

L’esperienza che abbiamo condiviso con tutti racchiudeva sia l’impegno a vivere il carisma di guarigione in comunione con le Suore Francescane dei Poveri, sia la gioia di poter partecipare agli amici presenti questa nostra scelta, perché capissero di più che la nostra Congregazione è una realtà in ascolto e a servizio dei poveri.

 Casa Santa Chiara

Pubblicato: 1/12/2014

Comunità

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

3 banner preghiera it

buone notizie banner

6 banner donazioni it

tutela 1

banner foto MF it

1 banner celebrando it

banner history corner

2 banner p biblico it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.
Privacy e Termini di Utilizzo

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database