Per annunciare le meraviglie di Dio

 

 

asfp sen 08

Giubileo degli Associati/e SFP - Festa a Koungheul in Senegal

35 anni non si celebrano tutti i giorni!
« Popolo di luce, battezzato per testimoniare, Popolo del Vangelo chiamato per annunciare a tutti  le meraviglie di Dio…. ». Questo bel ritornello ci ricorda che siamo Preti e Re in virtu’ del battesimo. Abbiamo reso grazia a Dio che ci ha permesso di celebrare questo Giubileo in quest’anno della Misericordia.

Il nostro Giubileo è incominciato con una veglia di preghiera in cui il frate francescano ci ha parlato della figura di S. Francesco, uomo di Dio, fratello degli uomini, amico dei poveri.

La mattina seguente abbiamo fatto una celebrazione molto bella con il Prete Vincent, Curato della parrocchia, che nella sua omelia ha detto: “celebrare 35 anni di servizio ai poveri sotto lo sguardo della Beata Madre Francesca Schervier è una chiamata diretta per ciascuno e ciascuna di noi in quest’anno giubilare della misericordia, e se pensiamo alle parole di Papa Francesco, è una chiamata che ci è stata fatta interiormente ed esteriormente.”

  • Interiormente perché abbiamo avuto il desiderio di farvi riferimento regolarmente e perché la nostra propria coscienza ci interroga sull’universo, una questione particolare che ci preoccupa.
  • Esteriormente perché abbiamo dimostrato una necessità, quella di incontrare i poveri e le persone che soffrono. Abbiamo anche il desiderio di un impegno personale, di una chiamata a fare un discernimento ed è appunto a questa chiamata che Madre Francesca rispondeva vivendo nella perseveranza. Inoltre lei chiedeva che quella risposta fosse comunitaria. Ecco il tesoro che abbiamo ricevuto. Oggi non basta la buona volontà, servono delle competenze e delle capacità per riconoscere Dio nei poveri, prendiamoci allora il tempo di formarci e informarci…

Alla fine della celebrazione, noi giovani abbiamo rinnovato il nostro patto di Associati per un anno. Una grande gioia mi riempiva.
 
Ci siamo rallegrati anche per il nostro Associato Etienne Ndong che ha condiviso con noi la sua esperienza alla Conferenza Congregazionale. E’ stata una vera riunione di famiglia e noi eravamo presenti a questo incontro attraverso la nostra comunione. Siamo riconoscenti a tutta la famiglia che si è riunita e che ci ha permesso di essere rappresentati da Etienne. Le stesse grazie ci hanno raggiunto. Grazie per questa bella opportunità.  
Alla festa abbiamo condiviso un pasto molto buono e con le danze e la musiche delle diverse etnie abbiamo espresso la nostra gratitudine per questo giubileo. In quest’occasione Suzane Mbengue ha celebrato i suoi 20 anni come Associata. Ringraziamo per il dono della vita di Suzanne, e per la sua fedeltà al carisma di Madre Francesca, che non smette di diffondere intorno a lei attraverso al sua vocazione di battezzata. E’ una testimonianza che ci ha toccati.
Grazie alle Suore Francescane dei Poveri per il cammino percorso insieme, per la visione condivisa e per la speranza nell’avvenire che continueremo a condividere mano nella mano collaborando per la crescita della nostra famiglia.  Grazie per tutte le opere di bene fatte ai poveri.

Salomon e Associati/e SFP

Pubblicato: 04/10/2015

asfp sen 04

asfp sen 09 asfp sen 06

asfp sen 02  asfp sen 03

asfp sen 01

COMUNITA'

Entra nella tua comunità

Username *
Password *
Remember Me