Sei qui:

 

 

rpa 04Gli associati del nord Italia con sr. Licia e sr. Loredana

Sabato 18 dicembre abbiamo celebrato a Padova la festa di Madre Francesca con le comunità di Casa Nazareth e Porta San Giacomo, amici e parenti. Un’occasione speciale per noi Associati/e sia perché ci ha offerto la possibilità di ricordare la Fondatrice, sia per l’occasione di ritrovarci con le Suore Francescane dei Poveri. Quest’anno abbiamo celebrato anche il 35° anniversario della relazione tra Suore e Associati/e e il rinnovo dei Patti di Carole, Giacinto, Stefano e Valerio.
L’evento ha richiesto una lunga preparazione e si è svolto nella Scuola della Carità a Padova, in un salone storico completamente affrescato e restaurato.
Tutto è stato speciale: dalla presenza della Ministra Congregazionale Sr. Licia, alla celebrazione preparata dagli Associati/e, alla danza preparata per l’occasione da Sr. Maria Chiara. Per noi che abbiamo rinnovato il patto è stata la conclusione di un cammino iniziato questa estate, guidati dal Discernimento Francescano, da Sr. Loredana e da Sr. Tiziana. L’accoglienza di Sr. Licia ha reso l’emozione una gioia condivisa.

rpa 03gli associati leggono il PattoDi seguito desideriamo rendervi partecipi delle nostre emozioni e pensieri di questo giorno di festa.  
“È stato un rinnovo veramente speciale – racconta Valerio – sia perché ho vissuto con intensità e profondità il mio discernimento personale, sia perché per la prima volta ho accompagnato nel percorso di discernimento altri tre fratelli insieme a Sr. Loredana, e sono stato coinvolto nell’organizzazione dell’evento. Ho sentito forte la presenza di Dio tra noi e una felicità che è ancora viva dentro di me.”

“Questo rinnovo è stato più difficile di quanto pensassi - racconta Gigi – e ho scoperto ancora una volta, che il patto non è una formalità ma un vero rinnovamento, forse anche una rivoluzione e rinascita. Ho meditato su cosa significhi essere un Associato delle Francescane dei Poveri, ho ascoltato le risposte che mi sono giunte anche attraverso il suono della natura, a Messina. Il mio SI non è stato scontato, ma è stato un SI di gioia condivisa con tutta la Congregazione, con gli Associati/e e con Sr. Licia e Sr. Marina in particolare che mi hanno sostenuto.”

“L’emozione cresceva con l’avvicinarsi e la preparazione di un evento importante e di cui mi sentivo responsabile - racconta Carole. – Sono stata felice della presenza di Sr. Licia, delle Suore e di quella delle mie figlie in particolare. Un profondo ringraziamento a chi ci ha accompagnato durante la preparazione e a tutti coloro che hanno partecipato.”

rpa 01sr Maria Chiara danza

rpa 02sr Licia con gli associati che hanno rinnovato il Patto

A cura di Carole, Giacinto, Stefano e Valerio, associati SFP

Pubblicato: 14/02/2017