Festa con gli amici

 

fa 01
fa 02
fa 05
fa 06

 

La comunità di Casa San Francesco e gli associati di Roma si sono lanciati in una serata di festa con gli amici.
Per la verità più che lanciati hanno preso il volo, infatti ispirati dalle parole della preghiera di Don Tonino Bello: “Dammi o Signore un’ala di riserva”, si è voluto vivere, in maniera semplice, un momento di fraternità con le persone con le quali sia le suore della comunità che gli associati sono legati da un rapporto di amicizia.

Alla serata erano presenti amici di “lungo corso” (persone che ci conoscono da diversi anni) e amici dell’”ultima ora” (che ci hanno conosciuto soltanto da alcune settimane), ma è stato bello sperimentare con tutti il piacere di ritrovarsi e di conoscersi.

Dopo il saluto di benvenuto rivolto da Sr. Antonietta è stato consegnato ai presenti un tassello necessario per la composizione di un puzzle e ciascuno, nel momento di applicare il proprio tassello, ha avuto l’occasione per presentarsi.

Numerose sono state, durante la presentazione, le manifestazioni di gioia per aver promosso questa opportunità di trovarsi insieme e di ringraziamento per chi li aveva invitati e incollando tutti i pezzi è stato alla fine composto un cartellone che conteneva proprio la preghiera di Don Tonino.

Grazie all’impegno e collaborazione di Sr. Giannica e Francesca Campeti, è stato poi proposto una presentazione con il quale si è cercato di raccontare qualcosa sulla nostra famiglia SFP e su Madre Francesca.

È stata una presentazione a più voci nella quale, oltre alle ideatrici, sono intervenuti anche Sr. Giuliana e Calogero, offrendo un episodio della vita di Madre Francesca e un’esperienza concreta di servizio ai poveri.
Abbiamo concluso questo momento con la recita insieme della preghiera “Dammi, o Signore, un’ala di riserva”.

La serata è poi proseguita con l’agape fraterna e con il karaoke; momenti che ci hanno fatto trascorrere alcune ore nella semplicità, divertimento e allegria, dandoci la possibilità di crescere nella conoscenza reciproca, cosicché ciascuno ha potuto ingrandire il proprio circolo dell’amicizia.
Siamo contenti di aver trascorso questo momento, sicuri che in futuro possano esserci altre occasioni da dedicare ai nostri amici per meglio conoscerli e confrontarsi con loro.   

Pubblicato: 04/06/2013

COMUNITA'

Entra nella tua comunità

Username *
Password *
Remember Me