Sei qui:

celebrando introRicordi, storie quotidiane, intrecci di esperienze, memorie....:

la narrazione degli eventi del passato ci aiuta a camminare nel dinamismo della storia in continua evoluzione. Nella storia ritroviamo le radici che ci danno la linfa vitale per vivere il presente,  stimolandoci a guardare verso il futuro con speranza e fiducia.

Oggi desideriamo fare “memoria” della storia della nostra Famiglia Religiosa attraverso una serie di pubblicazioni, seguendo il Piano Pastorale Congregazionale che ci ha invitati a vivere “testimoniando il nostro carisma di guarigione, in armonia con le nostre culture, attraverso la celebrazione della nostra storia”.

Vogliamo ripercorrerne le tappe salienti per assaporare lo slancio e l’entusiasmo vissuto da Madre Francesca e da tutte le Suore ed Associate/i che ci hanno preceduto. In comunione con loro desideriamo “accogliere i cambiamenti in qualsiasi fase della nostra vita come opportunità di guarigione spirituale tra noi e dentro di noi”.

Ci auguriamo che queste pubblicazioni ci diano slancio e passione per vivere con entusiasmo e creatività il nostro carisma di guarigione, mentre viviamo il nostro essere Apostole/i della Resurrezione nella storia presente e nella Comunità della Vita.

c11 00Fino al 1971 gli Ospedali, i Centri di servizio sociale e di cura negli Stati Uniti sono Enti individuali distinti l'uno dall’altro. Ciascuno di essi fa riferimento alla Leadership delle Province di Santa Clara o Sant’Antonio e i membri...

C 10 00Il Capitolo Generale del 1968 è il Capitolo del Rinnovo della Congregazione, a seguito del Concilio Vaticano Secondo. Una delle decisioni che vengono prese è quella di trasferire la Casa Generalizia da Roma agli Stati Uniti. Il motivo...

C 9 00Subito dopo la sua nomina nel 1958, Papa Giovanni XXIII si rivolge al mondo Cattolico ed agli ordini religiosi, evidenziando le necessità fisiche e spirituali dei popoli dell’America Latina. Le Suore Francescane dei Poveri...

C 8 00Gli anni successivi al Capitolo Generale del 1952 e alla separazione con la Germania, sono per le Suore in Italia un tempo di apprendimento e servizio. A seguito della separazione, la Congregazione delle Suore Francescane dei Poveri inizia...

c 7 00In una lettera di Madre Alexiana, datata 23 settembre 1952, si legge: "È stato deciso dal Capitolo Generale riunito che la nostra Congregazione delle Suore dei Poveri di San Francesco dovrebbe in futuro essere costituita da due rami indipendenti...

c6 00Il 10 febbraio 1947, la Santa Sede concede il permesso di trasferire la Casa Generalizia della Congregazione a Roma “per prendersi cura dei poveri e dei bisognosi” e si riceve anche il permesso diocesano per aprire un Centro di Servizi Sociali...

c00Dal 1900 al 1940 si realizza una fortissima crescita della Congregazione sia negli Stati Uniti sia in Germania. Sfortunatamente l’instabilità politica che colpisce l’Europa conduce allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale.

0La profonda fede ed il coraggio delle nostre Suore si sono rivelati davvero ammirevoli durante questo periodo segnato da tante sfide, come guerre, epidemie e povertà. I Vescovi tedeschi, belgi ed ed americani continuano a chiedere...

c3 mDopo la morte di Madre Francesca il 14 dicembre 1876,  la Congregazione continua a  espandersi  sotto la guida della Superiora Generale Sr. Fulgentia van Endert. Un nuovo duro momento è la morte di Sarah Peter, avvenuta a Cincinnati poco...

c 2 00È l’ultimo decennio del XIX secolo. L’Europa sta cercando di spegnere l’entusiasmo acceso dalla Rivoluzione Francese, per ripristinare il vecchio ordine sociale. L’Impero Tedesco cerca di sopprimere la Chiesa Cattolica...

celebrando mLa nostra storia nasce con Francesca Schervier: una donna illuminata dallo Spirito Santo, che ha percorso le strade del suo tempo lasciandosi provocare e trasformare dagli eventi della vita. Francesca nasce ad Aquisgrana, in Germania...