Assemblea dell’Area italiana 2020: Zoomando sulla Cura

 

02 zoom Dialogo con il Prof Becchetti 2

   

Il 2020 è certamente un anno che non dimenticheremo a causa della pandemia, che ha portato dolore e sofferenza in Italia e nel mondo intero.

Accogliere questa realtà, ha significato ripensare il nostro modo di entrare in relazione con le persone, attivando alcune trasformazioni, così come ci suggerisce la nostra Direzione Capitolare “Trasformate dal Cristo Risorto, incarniamo il Vangelo, accogliendo tutte le espressioni della Vita”.

03 zoom Dott.sa Helen Harrington

   

Ecco perché anche la nostra Assemblea d’Area ha avuto una forma del tutto nuova, come testimonia il titolo scelto dal Comitato di preparazione “Zoomando sulla cura”. Siamo state/i chiamate/i, infatti, a lasciare da parte incontri ed abbracci festosi, tavole rotonde e sale addobbate a tema, per vivere una nuova e sfidante esperienza: la prima Assemblea web.

Tale trasformazione ci ha donato nuove opportunità. Abbiamo infatti goduto della presenza di molti Associati/e, che per motivi lavorativi, famigliari o di distanza, negli anni passati non avevano potuto partecipare e siamo entrate/i nelle comunità e nelle case di tutti i presenti. Ognuno, infatti, ha curato la propria “postazione” creando un simbolo, che rimandasse alla cura della casa comune: abbiamo ammirato angoli fioriti, piccoli spazi dedicati alla preghiera con immagini di madre Francesca, candele, drappi variopinti.

   

04 zoom Lavori durante lAssemblea

Accogliere questa sfida ha naturalmente portato a dover ripensare tempi e modalità di incontro e si è scelto di dare la priorità ad alcuni aspetti:

Ciò che in questi giorni mi ha toccato ed interrogato in modo particolare è lo stimolo ad “unire i generativi”, come capacità di fare squadra e di mettere in circolo riflessione, conoscenze, creatività, novità e azione. Ho riconosciuto che questa è la via per cercare soluzioni creative in quelle situazioni in cui limiti ed ostacoli sembrano impedire il crescere della vita. Mi rimane la domanda di quali possano essere per noi i modi migliori per “unire i generativi”.

    

06 zoom simboli

Mi hanno colpito anche la naturalezza del dialogo tra noi ed il desiderio di confrontarci, nonostante il limite di uno schermo che ci teneva separati. Questo mi interroga su come sfruttare le piattaforme on line, anche in futuro, per tessere relazioni nutrienti e raggiungere anche chi, per tanti motivi, non può spostarsi da casa. Sono grata per la novità di quanto vissuto insieme “zoomando sulla cura”!

Sr. Mara Bellutta, Sfp

Pubblicato: 21/07/2020

 

 

 

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database